Pergole bioclimatiche

Le pergole bioclimatiche sono state create per poter sfruttare gli spazi esterni, con ogni tipo di condizione climatica. Le strutture delle pergole bioclimatiche sono nate combinando perfettamente impatto estetico e funzionalità, per cui si adattano ad ogni tipo di stile e/o architettura. Una delle tipologie più impiegate di questa particolare tenda esterna è quella a lamelle orientabili, che permette sia di proteggere dai raggi solari, ma che permette anche una ventilazione piacevole nelle ore di calura intensa; mentre d’altra parte, a lamelle chiuse, protegge da eventuali temporali.

La pergola bioclimatica è fornita di grondaia perimetrale, in moda da raccogliere l’acqua piovana senza intaccare la struttura stessa. Le lamelle orientabili sono molto funzionali anche perché offrono una copertura parziale o totale a seconda delle esigenze. Le lamelle sono realizzate in alluminio, materiale inalterabile e inattaccabile dagli agenti atmosferici. La rotazione delle lamelle è motorizzata e viene attivata da telecomando. La coibentazione della struttura fa sì che la temperatura sia gradevole e il rumore dell’eventuale pioggia non sia troppo fastidioso, ma attutito.

La raccolta delle acque piovane avviene tramite grondaia perimetrale, come abbiamo detto, e lo scarico a terra, in genere si ottiene attraverso le piantane infisse nel terreno, in modo da mantenere asciutto l’ambiente adiacente.  Brianzatende è una delle aziende che meglio ha interpretato la funzione delle pergole bioclimatiche, offrendo una serie di elementi aggiuntivi, come luci al LED, o tende a drappeggio per chiudere i laterali, che riescono a rendere unica ogni singola struttura, personalizzabile a seconda dei gusti e delle esigenze. Inoltre è possibile aggiungere più elementi alla struttura, mantenendo, però, solo un telo unico. L’installazione può essere operata a parte, a soffitto o anche su una struttura già esistente e magari lasciata inutilizzata.

La dimensione di una pergola bioclimatica è variabile: a seconda del luogo di installazione si possono creare delle strutture anche abbastanza modeste. Nella loro estensione maggiore possono raggiungere anche i 36 Mq a modulo singolo.

La pergola a lamelle orientabili è una tipologia strutturale che si adatta perfettamente a qualunque ambiente e/o stile architettonico, perché al di là del materiale principale e cioè l’alluminio; inoltre la scelta degli eventuali teli di chiusura può integrare la localizzazione paesaggistica come lo stile architettonico. Anche la tipologia strutturale concorre a rendere la pergola bioclimatica più integrata nell’ambiente: a parete, in appoggio a facciate esistenti, autoportante con le quattro piantane di mantenimento, la struttura si adegua perfettamente alla location.

In una solo struttura, questa particolare tenda da esterno, assume in sé tutte le funzioni che sono necessarie per una tenda da esterno:

Protezione: ripara dai raggi solari e ripara anche dalla pioggia

Ventilazione: la copertura non dà una sensazione di soffocamento, ma permette una ventilazione piacevole anche nelle ore di maggior calura; l’effetto serra è scongiurato a vantaggio di uno spazio ombreggiato vivibile e piacevole.

Eco-compatibilità: la temperatura viene sfruttata fino in fondo proprio grazie alle lamelle orientabili, e con la possibilità di completare la struttura anche con eventuali chiusure laterali.

Luminosità: la possibilità di gestire la luce naturale senza però dover subire lo stress della calura.

Guarda i nostri tessuti oppure
Contattaci per qualsiasi informazione