ECO BONUS: 50% SCHERMATURE SOLARI

VADEMECUM OPERATIVO – GENNAIO 2021

SCHERMATURE SOLARI E CHIUSURE OSCURANTI
E’ agevolabile l’acquisto e posa in opera di schermature solari e/o chiusure tecniche mobili oscuranti (ai sensi del D.M. 6.08.2020) montati in modo solidale all’involucro edilizio o ai suoi componenti e installati all’interno, all’esterno o integrati alla superficie finestrata.

CHI PUÒ ACCEDERE:
tutti i contribuenti che:
– sostengono le spese di riqualificazione energetica;
– posseggono un diritto reale sulle unità immobiliari costituenti l’edificio;
E’ possibile per tutti i contribuenti, in luogo delle detrazioni, optare per la cessione del credito (1).
PER QUALI EDIFICI:
alla data della richiesta di detrazione, devono essere “esistenti” ossia accatastati o con richiesta di accatastamento in corso e in regola con il pagamento di eventuali tributi;
ENTITA’ DEL BENEFICIO:
è possibile detrarre il 50% delle spese totali sostenute dal 1.1.2021 al 31.12.2021, per un massimo di 60.000 € per unità immobiliare (2).
Massimale di € 230,00 mq. al netto di Iva, prestazioni professionali e opere complementari relative all’installazione.
REQUISITI TECNICI SPECIFICI DELL’INTERVENTO:
– è agevolabile l’installazione di sistemi di schermatura di cui all’Allegato M (*) al DLgs 311 del 29/12/2006;
– devono essere applicate in modo solidale con l’involucro edilizio e non liberamente montabili e smontabili dall’utente;
– devono essere a protezione di una superficie vetrata;
– possono essere installate all’interno, all’esterno o integrate alla superficie vetrata;
– devono essere mobili;
– devono essere schermature “tecniche”;
– le chiusure oscuranti possono essere in combinazioni con vetrate o autonome
(aggettanti);

(1) Per maggiori approfondimenti si rimanda al “Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 28.08.2017”

(2) Se l’intervento è eseguito contestualmente a un altro intervento sull’involucro (coibentazione e/o schermature solari, la detrazione massima complessiva rimane di €60.000.

REQUISITI TECNICI SPECIFICI DELL’INTERVENTO:
– è agevolabile l’installazione di sistemi di schermatura di cui all’Allegato M (*) al DLgs 311 del 29/12/2006;
– devono essere applicate in modo solidale con l’involucro edilizio e non liberamente montabili e smontabili dall’utente;
– devono essere a protezione di una superficie vetrata;
– possono essere installate all’interno, all’esterno o integrate alla superficie vetrata;
– devono essere mobili;
– devono essere schermature “tecniche”;
– le chiusure oscuranti possono essere in combinazioni con vetrate o autonome (aggettanti);
– per le chiusure oscuranti sono ammessi tutti gli orientamenti;
– per le schermature solari sono ammesse le esposizioni da Est (E) a Ovest (O), passando per il Sud (S).
– devono possedere un valore di gtot ≤0,35;
– devono possedere una marcatura CE, se prevista;
– devono rispettare le leggi e normative nazionali e locali in tema di sicurezza e di efficienza energetica;

ELENCO PRODOTTI BT GROUP:

Tende a bracci:
R11 GHIBLI
R15 GARBI’
R80 DYNAMIC
R21 SIROCO
R88 DESIGN
R30/R32/R86/R39 MISTRAL
R61/R67/R60/R66 LEVANTE
R41/R42 ABREGO
R51 PONANT
R70 AVANTGARDE
R90/R93 ELEGANCE
T87CT
R95, R75 e R94 STONE

Tende a caduta:
T90-T90C-T900-T900C
T92-T92C-T94-T94C
T39-T39C-T49-T49C
T300-T400-T303-T306-T302
T11-T31-T41 SPRING
T22-T24-T45-T25 MAX
HI-TECH
OLD STYLE
CLASSIC
Z115 ZIP PLUS e Z150 ZIP MAX
T115 PLUS e T150 MAX

Pergolati:
R242 PERGOROD
R241 ARCO
R140 PERGOSMALL
R110 SOLARIUM
R128-R228 PERGOTESA
R231-R230 PERGOMASTER
R211-R212-R210 PERGOLIFE
R127-R129 PERGOSTYLE
R130-R131 PERGOGARDEN
R240 GALAXY
R151 PERGOSQUARE
R601, R621, R618 e R641 PERGOKLIMA

Cappottine
Guide Laterali:
TSP-TSPQ

Vele:

R310 VELA CUBE
R300 VELA BASIC

PROCEDURA OPERATIVA RIVENDITORE:
– nella fattura di saldo verranno indicati i seguenti elementi:
– nome del prodotto e suo tipo
– dichiarazione che il medesimo è conforme alla norma EN13561
– unità di misura e relativi metri quadri della schermatura
– costo del prodotto e costo della posa
– gtot relativo ad ogni singola schermatura solare (classe di prestazione energetica) secondo la norma EN 14501
– risparmio energetico stimato (kWh) inserire il valore 0 (zero)
– Rilasciare le schede tecniche di prodotto;
– Rilasciare il manuale d’uso e manutenzione ed etichettatura CE.

PROCEDURA OPERATIVA CLIENTE:
– Pagamento con bonifico bancario “parlante” per risparmio energetico L.296-06 e seguenti;
– Registrazione presso il portale ENEA ( https://ecobonus2021.enea.it/ ) entro 90 gg dalla data di fine lavori, preparando i seguenti dati utili per la compilazione delle varie opzioni:
– dati tecnici del prodotto acquistato presenti nella fattura di saldo
– dati fiscali del contribuente
– dati catastali dell’immobile su cui sono state installate le schermature solari
– orientamento della tenda ai punti cardinali
– mq totali di superficie vetrata schermata

Tutti i dati sopra richiesti, sono in possesso del cliente che si registra sul sito internet di Enea e compila la pratica; di conseguenza Brianzatende non ne è a conoscenza / in possesso.
Al termine si ottiene ricevuta della pratica da allegare alla richiesta di detrazione da inserire nella loro dichiarazione dei redditi. In particolare il Contribuente dovrà aprire la propria richiesta e la propria scheda e in tal senso lo aiuterà il software preparato da ENEA.
La prima opzione è dedicata alla compilazione dei dati anagrafici del Richiedente le detrazioni.
Viene poi la scheda da completare con i dati dell’immobile su cui si è operato con la posa delle schermature solari.
Si dovrà ora scegliere l’intervento su cui si chiedono le detrazioni.

Per le Schermature si scelga il codice 345C indicato.
Ora la procedura chiede informazioni dirette sulle schermature. Si dovrà quindi aggiungere un nuovo gruppo di coperture solari:
Così da aprire nuove opzioni
Con i dati raccolti e preparati sarà possibile completare e salvare le diverse tende inserite con semplicità.
Si faccia particolare attenzione all’allegato F che relativamente al risparmio energetico stimato permette l’inserimento di un valore “0”.
TOTALE AL NETTO DELLE SPESE PROFESSIONALI sono intese come le spese che il cliente affronta nel momento in cui si avvale di uno studio di architettura o di un professionista per il progetto, e questa spesa, se presente, viene riportata in fattura.
I documenti da conservare da parte del cliente sono la fattura, la copia del bonifico bancario parlante effettuato, il manuale CE della tenda ed il codice CPID indicato al termine della registrazione sul portale ENEA, che rappresenta la ricevuta di effettivo invio della documentazione a ENEA.

Guarda i nostri prodotti oppure
Contattaci per qualsiasi informazione

0

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close