Come creare un “Riad Marocchino” in giardino o sul terrazzo

 In Blog

Come creare un “Riad Marocchino” in giardino o sul terrazzo

Chi è stato in Marocco conosce l’effetto ipnotico che i colori e l’atmosfera tipica fanno nascere nei turisti. Perchè non ricreare questo effetto affascinante nel proprio giardino o sul terrazzo di casa? In questo modo ci sarà sempre un’oasi dove rifugiarsi per far volare lontano la fantasia. 

Cos’è un Riad Marocchino 

Il Riad Marocchino è un tipico cortile interno che si sviluppa circondato dall’edificio principale. Queste corti sono spesso protette da cancelli in ferro battuto, nascondono e proteggono il cuore pulsante della casa. I riad più tradizionali hanno un’architettura specifica: gli spazi ruotano attorno ad una fontana e celano da sguardi indiscreti l’interno delle stanze. Addentrandosi in questi spazi si ha l’illusione di varcare le porte di un’oasi nel deserto.

R41_riad marocchino

R41_riad marocchino

Come creare un Riad Marocchino

Per ricreare questo tipo di outdoor esotico in casa propria bisogna puntare sui toni caldi della terra, a contrasto con rossi e arancioni accesi e l’inimitabile blu Majorelle. Utilizzare materiali come la terracotta e il legno invecchiato, lavorato e intagliato. I tappeti sono un elemento essenziale da inserire. Utilizzati in passato per coprire il pavimento di semplice terra, sono oggi simbolo di comfort e ricercatezza. Scegliere attentamente i vasi, ampi e adatti a ospitare piante di grandi dimensioni. Per le sedute utilizzare grandi cuscini da appoggiare a terra o su semplici mobili in legno. I tessuti sono in fibra naturale e tinti con pigmenti derivati da elementi come lo zafferano (giallo) o la robbia (rosso). Per tappeti e cuscini che devono rimanere esposti all’aperto, prediligere i tessuti adatti all’outdoor, impermeabili o resistenti sia all’acqua che ai forti raggi del Sole.

I due elementi immancabili  

All’interno del vostro personale Riad Marocchino non può mai mancare l’acqua. Inserire una piccola fontana al centro dello spazio per catturare l’attenzione degli ospiti. Se il punto da cui arriva l’acqua è in corrispondenza del muro, approfittare per realizzare un mosaico dai colori sgargianti, bianchi, blu e verdi. Studiare, a questo punto, la disposizione delle piante e dei fiori. Creare zone d’ombra scegliendo piante come le palme o profumati agrumi. Cespugli e arbusti colorati sono il punto focale delle aiuole che si snodano ai piedi degli alberi. 

 

Il consiglio di Brianzatende è di lasciarsi guidare dalla fantasia e usare la creatività senza paura.

Contattaci via Whatsapp +39 366 7557626 o Skype (ID: Brianzatende srl) per saperne di più.

Post recenti
0
Brianzatende

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close