Qual è la tenda perfetta per il bagno?

 In .News.

Scegliere le tende adatte per le finestre del bagno potrebbe sembrare una decisione difficile da prendere nel momento in cui si valutano i complementi d’arredo per la casa.

Ciò accade perchè questa stanza è un ambiente con condizioni uniche rispetto agli altri ambienti della casa, quindi anche le tende devono rispondere a delle esigenze specifiche.

Vapori acquei, umidità, cattivi odori e riservatezza possono sono gli elementi da considerare per la scelta delle tende: per questo è opportuno optare per delle soluzioni adeguate e studiate in un’ottica di lungo periodo, evitando così di sostituirle molto prima di quanto aveste previsto.

Diamo adesso un’occhiata a quelli che sono gli accorgimenti primari da tenere in considerazione quando ci si trova a scegliere le tende per il bagno:

  • Umidità: questo è uno dei fattori essenziali su cui ragionare, perchè una tenda fatta con materiali che non resistono a lungo ai vapori del bagno può nel corso del tempo portare alla formazione di muffa, creando di conseguenza un danno per la salute e l’impellente necessità di cambiare il tendaggio;
  • Privacy: è importante che le tende siano dotate di un tessuto oscurante tale da poter vivere il bagno nella totale intimità, lontani da occhi indiscreti;
  • Pulizia: sappiamo bene come il bagno sia un ambiente che si sporca spesso e molto facilmente, per questo è necessario scegliere materiali adeguati e semplici da pulire, evitando così la troppa proliferazioni di germi e mantenere l’ ambiente perfettamente pulito e sano;
  • Metratura: spesso optare per una soluzione poco ingombrante è preferibile in quanto in bagno le finestre possono essere di piccole dimensioni, così come il resto dell’ambiente. Al contempo però anche l’estetica vuole la sua parte: il design delle tende deve adattarsi all’arredamento, alla personalità e allo stile che più vi appartiene;
  • Illuminazione: non è necessaria una eccessiva luce nel bagno, quindi saranno sufficienti delle tende che filtrino dolcemente i raggi solari.

Tra le soluzioni perfette sotto il profilo funzionale le tende a rullo di Brianzatende sono fantastiche per questa stanza: dal design sobrio e minimale, compatte, semplici da pulire autonomamente strofinando e asciugando oppure smontandole e lavandole in una vasca con acqua tiepida e sapone.

Oltre ad essere molto pratiche per la pulizia, sono funzionali per garantire la privacy che vi serve: le tende a rullo si adattano infatti alla larghezza delle finestre. Scegliere questa tipologia di tende significa evitare tutti quei tendaggi pesanti e ingombranti che non garantiscono la funzionalità necessaria nella zona dedicata al benessere nella casa.

Anche le tende a veneziane sono una soluzione versatile e funzionale, che si conformano facilmente a diversi ambienti della casa: il rigore estetico delle veneziane si adatta bene anche alle stanze di più piccole dimensioni, come il bagno zona dove le tende sono maggiormente soggette agli sbalzi di temperatura e  all’azione di vapore, sporco, polvere.

Questo tipo di tendaggio riesce a trasformare in modo radicale l’atmosfera di uno spazio valorizzando l’interno e donando un tocco di stile e personalità. Rispetto alle tende tradizionali, le veneziane riescono a far filtrare la luce in modo più efficace e consentono di regolare l’intensità e la direzione della stessa.

Inoltre riparano molto bene dalle correnti d’aria e garantiscono la vostra tranquillità allontanando gli sguardi indiscreti. Brianzatende offre diversi modelli e tipologie di tenda a veneziana: queste si distinguono dalla diversa larghezza delle lamelle, per i materiali di realizzazione e per l’ampia palette di colori.

Per chi ama una soluzione che sia emblema di funzionalità ma anche dal grande impatto estetico, Brianzatende suggerisce le tende a pacchetto per un risultato chic al passo con le tendenza d’arredo. Eleganti e raffinate ma allo stesso tempo funzionali le tende a pacchetto proposte da Brianzatende sono perfette per chi non vuole rinunciare al design anche nella zona bagno.

Per quanto riguarda la scelta del colore, è importante affidarsi ad esperti del settore, per calibrare al meglio la tonalità giusta. Il colore non deve infastidire nè risultare eccessivo e per questo le vie da seguire secondo Brianzatende sono solitamente due: per non sbagliare mai optate per una tinta neutra tono su tono.

Oppure, soprattutto in presenza di un secondo bagno scegliete un colore abbinato ad un elemento statico o alla biancheria del bagno per un effetto glam che non sbiadisce mai.

Post recenti

Leave a Comment

0
post-fb

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close