TENDE DA SOLE: INSTALLARLE SECONDO I REGOLAMENTI DI CONDOMINIO

 In Blog

TENDE DA SOLE: INSTALLARLE SECONDO I REGOLAMENTI DI CONDOMINIO

Quando si vive in un condominio, si sa, bisogna sottostare a delle regole ben precise. Tutto ciò che comporta una modifica è, spesso, un’operazione che non dipende solo dal gusto personale e dal portafoglio, ma deve sottostare a determinate regole e criteri affinché possa essere concessa. Ciò implica un’attenta valutazione prima della sua realizzazione. In questa tipologia di modifiche rientrano l’installazione o la sostituzione di tende da sole in condominio, per le quali spesso non si sa bene come muoversi. Cerchiamo, dunque, di approfondire questo tema per prendere maggiore dimestichezza e affrontare con più serenità questo argomento. Ecco tutte le regole da rispettare.

 

PRINCIPI GENERALI PER INSTALLARE LE TENDE DA SOLE IN CONDOMINIO

La normativa stabilisce che il decoro di un fabbricato, sia esso una casa popolare che una dimora storica, è dato “dall’insieme delle linee e delle strutture che connotano lo stabile stesso e gli imprimono una determinata armonica fisionomia ed una specifica identità (Cass. 851/ 2007; Cass. 4 aprile 2008, n. 8830)”.

Una buona notizia per chi gode di un outdoor ad uso privato: l’istallazione di tende da sole su terrazze, prospetti o altri spazi ad uso privato non necessità più la richiesta di un’autorizzazione paesaggistica, come inserito dal D.P.R. n.31/2017, poiché considerata come un intervento di manutenzione straordinaria senza incidenza sullo sviluppo plano-volumetrico dell’immobile. Questo ha consentito negli anni un incremento del numero di installazioni di tende da sole sulle terrazze a d uso privato. Occorre fare una precisazione: questo vale per gli immobili che non sono soggetti a vincoli monumentali, per i quali è richiesta l’autorizzazione.

 

REGOLAMENTO CONDOMINIALE

Una volta verificato che non vi siano i vincoli citati sopra, non rimane che consultare il regolamento condominiale. L’obiettivo del regolamento è di garantire una coerenza nelle forme, dimensioni e colore, al fine di assicurare il decoro dell’edificio nel suo complesso. Attendendosi alle eventuali precisazioni inserite nel testo, è possibile procedere all’installazione delle tende da sole.

Le uniche eccezioni per le quali può essere imposto il divieto di installazione sono:

  • La presenza di un regolamento approvato all’unanimità da tutti i condomini, in sede di assemblea.
  • La presenza un regolamento contrattuale, sottoscritto con il rogito davanti al notaio al momento dell’acquisto.

Precisiamo, inoltre, che il regolamento condominiale riguardo l’installazione di tende non è sempre presente. A seconda dei casi ci sono altrettanti comportamenti da seguire.

In presenza di un regolamento, non puoi far altro che attenerti al modello predefinito, poiché, in caso contrario gli altri condomini potrebbero obbligarne la rimozione per vie legali.

In assenza di un regolamento, devi, invece, verificare se nel condominio sono già presenti tende da sole installate negli altri appartamenti, ed in caso affermativo attenerti alle forme e ai colori già esistenti (senza informare preventivamente l’Assemblea condominiale). Mentre, in mancanza di tende giù esistenti è opportuno informare al riguardo l’Assemblea e raggiungere un accordo comune. Da quel momento, infatti, la tua installazione vincolerà tutte quelle successive che verranno effettuate dagli altri condomini.

 

AUTORIZZAZIONE AL FISSAGGIO DELLE PIASTRE DELLE TENDE DA SOLE: RICHIESTA PERMESSO AL CONDOMINO SOPRASTANTE

L’ultima cosa da controllare riguarda la tipologia fissaggio necessario all’installazione. Questo dipende dalle caratteristiche del balcone: balconi incassati o balconi aggettati.

  • I balconi sono incassati quando pur sporgendo dallo stabile rimangono dentro il perimetro esterno dell’edificio. In questo caso la proprietà risulta divisa a metà tra chi occupa l’appartamento inferiore e chi quello superiore. In questo caso non è necessario chiedere il permesso di installazione delle piastre al vicino.
  • I balconi sono invece aggettati quando sporgono completamente dalla facciata e dal perimetro esterno dell’edificio. In questo caso la proprietà è considerata esclusiva del condomino del piano superiore, per cui è necessario richiedere il permesso per l’apposizione delle piastre di fissaggio.

Se ti rimangono dubbi o se vuoi sapere altri dettagli in merito all’installazione di tende da sole in un condominio, non esitare a contattare Brianzatende! I nostri esperti sono a disposizione per consigliare le migliori soluzioni per l’arredamento del tuo outdoor.

 

Post recenti
0

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close