Tende da sole per esterni con bracci per proteggere i giardini pensili in autunno

 In Blog

Le piante durante la stagione autunnale devono essere protette. Soprattutto quelle che non tollerano climi troppo rigidi. Anche se l’estate sembra non finire mai, in realtà, prima o poi, vento e temperature basse arrivano sempre e bisogna farsi trovare pronti. Chi ha la fortuna di avere un giardino, è più probabile che abbia a disposizione anche dello spazio supplementare dove poter “ricoverare” le piante bisognose di protezione. Chi invece dispone solo di terrazzi e balconi, deve iniziare a pensare in tempo alla copertura del proprio angolo verde. Per fortuna esistono molteplici soluzioni anche in questo caso. Stiamo parlando delle tende da sole per esterni con bracci per proteggere i giardini pensili in autunno. Ebbene sì, le tende a bracci, oltre a riparare dai raggi solari, creare zone piacevolmente ombreggiate in estate e al sicuro da sguardi indiscreti, possono anche essere ottime soluzioni per la protezione del nostro green. Vediamo come.

Giardini pensili: cosa sono e come si realizzano

Se vi state chiedendo com’è possibile che giardini pensili e tende da sole per esterni possano avere a che fare gli uni con le altre, continuate a leggere l’articolo. Partiamo intanto con lo spiegare cos’è esattamente un giardino pensile. Tra i tanti progetti di garden design, i giardini pensili sono tornati di moda. Grazie a loro è possibile sfruttare terrazze e balconi sopraelevati a tetti di case, garage e parcheggi. Soluzioni versatili dal punto di vista progettuale anche per chi non dispone di un giardino, ma non vuole rinunciare al lusso di possedere un proprio angolo verde.

Realizzare un giardino pensile, non è comunque impresa da poco. Bisogna assicurarsi di rispettare la normativa prevista dal proprio comune, nonché quella dell’eventuale condominio in cui si vive. Dalle fondamenta alla realizzazione della struttura di base, dalla previsione del sistema di drenaggio alla preparazione del terriccio, fino ad arrivare alla messa a dimora del manto erboso e delle piante, il giardino pensile richiede un attento studio di progettazione e un’estrema accuratezza di posa in opera. Il consiglio è quello di rivolgersi sempre ad esperti del settore che vi possano seguire dalla A alla Z, in ogni fase del progetto. Che si tratti di un giardino pensile, piuttosto che del progetto per creare un giardino all’inglese a casa, affidarsi ad esperti e professionisti, solleva da moltissime difficoltà (e fa risparmiare tempo e denaro).

Le diverse tipologie di giardini pensili

I giardini pensili non sono tutti uguali. Ne esistono di diverse tipologie:

  • Estensivi
  • Inclinati
  • Leggeri
  • Pesanti

Estensivi

Si tratta di una particolare copertura dei tetti dal ridotto spessore e dal peso contenuto che richiede bassa manodopera e costi relativamente contenuti per installazione e gestione.

Inclinati

I giardini pensili inclinati sono quelli che riescono a sfruttare la pendenza dei tetti, anche se accentuata. Con queste strutture è possibile quindi elevare le aree verdi al di sopra di moltissime costruzioni urbane. La realizzazione di questi progetti è molto più complessa e laboriosa. Infatti, alle normali difficoltà di costruire un giardino pensile, si sommano quelle dovute all’inclinazione delle coperture degli edifici.

Leggeri

I giardini pensili intensivi leggeri sono quelli strettamente associati alla definizione di giardino pensile. In pratica sono il tentativo di riprodurre fedelmente un normale giardino da terra, sopra una superficie sopraelevata. Sono realizzabili con basi di spessori contenuti e richiedono una minore capacità di resistenza al sostegno di carichi da parte della copertura ove poggiano.

Pesanti

Questa tipologia può essere utilizzata, ad esempio, per coprire di verde un garage. Lo spessore della base di appoggio per il terreno, è più spessa rispetto agli altri modelli. Il giardino pensile pesante consente l’utilizzo di una varietà pressoché illimitata di piante decorative.

I vantaggi di avere un giardino sul terrazzo

Adesso che è chiaro cosa sono e come sono fatti i giardini pensili, è altresì cristallino l’importanza di prevedere delle tende da sole con bracci per proteggere la zona green così faticosamente realizzata. Un giardino pensile, oltre ad essere bello da vedere e stupendo da godersi, presenta molti altri vantaggi, che meritano di essere tutelati con specifiche tende da sole a bracci estensibili e coperture ad hoc.

La creazione di un giardino pensile è vantaggiosa perché:

  • il manto erboso contribuisce a migliorare l’isolamento termico della struttura. Permette una minore dispersione del calore interno.
  • terreno e piante sono naturali elementi fonoassorbenti, che limitano sensibilmente la capacità di penetrazione dei rumori provenienti dall’esterno. Attutire o limitare i suoni esterni equivale a migliorare la qualità degli ambienti domestici (ma anche lavorativi). Inoltre le piante influiscono positivamente anche sulla pulizia dell’aria.
  • Da un punto di vista economico, i giardini pensili fanno aumentare sensibilmente il valore degli immobili, perché consentono di avere a disposizione tutto l’anno uno spazio verde, anche in città.

Tende da sole per esterni con bracci: la soluzione migliore per i nostri giardini

E arriviamo infine alla questione delle tende da sole a bracci da sfruttare per proteggere piante e fiori del proprio giardino pensile. Le tende a bracci, oltre ad essere belle ed eleganti da vedere e oltre a proteggere gli ambienti esterni dai dannosi raggi solari, possono anche essere sfruttate a vantaggio di piante e fiori dei giardini pensili. Sono versatili, robuste e progettate per opporre resistenza alle basse temperature, a vento moderato e alle prime piogge autunnali, che rischiano di danneggiare le piante e i manti erbosi.

Molteplici le soluzioni che Brianzatende mette a disposizione tra le tende a bracci estensibili. Vediamo quelle più richieste e versatili:

Tende da sole per esterni con bracci R95 Stone

Tra le tende da giardino la R95 Stone è senza dubbio la più bella ed elegante soluzione adottabile per terrazzi, balconi, giardini normali e pensili. Si tratta di un modello di tenda a cassonetto che sfoggia un design  “depositato” che riproduce fedelmente un naturale effetto Stone. I bracci sono a pantografo e le luci a led sono integrate all’interno della struttura stessa. Sono un’ottima soluzione per ricoverare sotto la sua ampia protezione fiori, vasi e piante che necessitano di cure durante la stagione più fredda.

R88 Design

Se vi state chiedendo come coprire e organizzare il giardino per la stagione invernale, la risposta è: tende da sole a bracci estensibili R88 Design. Una Tenda premontata su barra quadra da 40 x 40 mm, con bracci a pantografo, dal design tondo, essenziale e curato. Elegante e raffinata, oltre a donare un tocco di stile e classe in più al proprio giardino pensile, costituisce un riparo sicuro per le amiche verdi in vaso. Sotto la sua ombra, piante e fiori, possono trovare protezione e, contestualmente, continuare a godere dell’aria aperta senza alcun pericolo per la loro sopravvivenza.

R93

Tra le tende da sole per esterni con bracci che vogliamo proporvi, la R93 Elegance è sicuramente la più adatta ai giardini pensili. Il design è morbido, tanto da ricordare le curve naturali di madre natura, mentre la rapida installazione, la rendono una tenda versatile e molto pratica per chiunque. La particolare conformazione delle piastre e dei tappi, garantisce una corretta chiusura degli elementi. Non solo è perfetta per i giardini pensili, ma lo è anche per la copertura di balconi, negozi e forniture condominiali.

Post recenti
0
Tende per cabina armadio

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close